martedì 31 gennaio 2012

Made in Australia

26 Gennaio 2012. E' Australia Day. Festa nazionale. E' lo sbarco dei colonizzatori in questa terra. Si celebra oggi il sopruso degli indigeni, che ovviamente non si azzardano minimamente a stamparsi l'Union Jack nel volto. Ma, tuttavia, io sono ospite in questa nazione e grazie al mio day off, scendo in strada a vedere cosa han preparato per quest'evento.
In compagnia inizialmente brasiliana, che si amplierà poi in un ammasso di nazioni di cui non voglio nemmeno ricordare, ci dirigiamo verso il Darling Harbour. Lì è organizzato lo spettacolo pirotecnico, e lì in quel tratto di baia, la gente pullula e si ammassa come polli che beccano il cibo da terra. E' organizzata anche una gara tra ferry, nella baia ed a The Rocks, vicino l'Opera House, alcune band suonano dal vivo. Ma per questioni di tempo, le lasciamo vedere agli altri.
E' strano questo nazionalismo, proclamato e incitato dai media, ma allo stesso tempo "festeggiato" e osservato con noncuranza da molti cittadini residenti. A me ha fatto quest'effetto, anche perchè delle molte persone presenti, in gran parte erano turisti e curiosi, come me.
Al tutto aggiungi, che tendenzialmente l'Australiano medio, approfitta di questi giorni "rossi" sul calendario per farsi il barbecue sulla spiaggia, e chi se ne frega.
Un Gennaio ricco di eventi. Si celebra in questo periodo, anche il primo slam stagionale di tennis a livello mondiale. L'Australian Open. Che ho seguito quest'anno come non mai. Ci voleva poco è. 
Quando Becò, mio amicissimissimo d'infanzia e di vita vedrà che gli ho citato il tennis in questo post, rimarrà estasiato!
Insomma Australia Caput Mundi. Prima era Roma, ora l'asse terrestre sembra essersi spostato. Anzi no. Dimenticavo che qui seguono e giocano a cricket. In questo caso, l'asse terrestre scappa a gambe levate.

2 commenti:

  1. Andrea Ventisette5 febbraio 2012 06:31

    Grande Paolo!!! Sei il più forte di tutti! io un c'ho nemmeno FB e son poco aggiornato ma quando vedo il blog con qualcosa di nuovo mi ci fiondo subito a leggerlo!

    CIAAAAAAAAOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!

    RispondiElimina